fitoterapia Brescia

la
fitoteria

L’approccio proposto dalla fitoterapia parte da un modo differente di vedere la malattia, e quindi la cura. Se il farmaco chimico prende di mira la patologia, il fitoterapico mira ad aiutare la fisiologia, sostenendo l’organo nel suo funzionamento; lo sostiene e compensa le carenze, e ne apporta, col tempo, migliorie permanenti. 

Per fare un esempio, le cure fisioterapiche affrontano alcune malattie infettive non annientando i batteri, ma agendo positivamente nel sostenere l’immunità, aiutando l’organismo a difendersi da solo, senza l’utilizzo di un antibiotico. Il sostegno ai meccanismi fisiologici di compenso risulta vincente nell’affrontare molte patologie croniche, sulle quali agire con una lunga terapia, che quindi deve essere il più innocua possibile (invece per i disturbi acuti risulta più opportuno intervenire con farmaci di sintesi, a discrezione del medico). 

Lo scopo è quello di dare un sostegno alla fisiologia del corpo, ristabilendo la sua salute e lavorando al mantenimento dell’equilibrio omeostatico dei processi interni, che porta ad un aumento dell’energia organica (questo si ottiene principalmente con due processi: con l’ottimizzazione dei processi biochimici e con ottimizzazione dell’energia e della vitalità). La fitoterapia utilizza una gamma molto ampia di piante che possono produrre effetti e benefici molto vari. Presso lo Studio Medico del Dr. Grazioli si mettono a disposizione soluzioni nel campo della nutrizione e della fitoterapia moderna e tradizionale occidentale.

la depurazione

Alla base del mantenimento della salute c’è la capacità di risanamento della natura. Tutti gli esseri viventi hanno la capacità di regolare da sé i propri funzionamenti interni e di difendersi dagli attacchi esterni. Infatti la malattia è un modo che il corpo ha per difendersi dalle aggressioni, è la natura che sta agendo per la guarigione, e la cura ha il compito di aiutare le difese naturali del corpo. Tali difese debbono essere efficienti e valide, per affrontare al meglio ogni evenienza.

Una cura, per essere efficace, deve quindi aiutare le difese, con attenzione a tutto l’organismo, non solo all’organo che sta avendo delle difficoltà. Per fare un esempio, la febbre è il modo che più spesso il corpo utilizza per difendersi: con l’aumento della temperatura del corpo si attaccano i batteri, che sono sensibili alle temperature. In questo processo, bisogna assecondare la febbre (ad esempio non bloccandola con antipiretici, ma scaldando il corpo e portandolo a sudare con coperte e bevande calde), far sì che svolga la sua funzione, che porterà poi il corpo alla guarigione. 

Le difese del corpo si aiutano principalmente con la depurazione e la disintossicazione, quindi aiutando l’organismo ad espellere tossine e scorie. Se lo smaltimento delle tossine è scarso, si può produrre un accumulo. Nell’aiutare i processi di depurazione e disintossicazione, le piante sono molto efficaci, tanto che nessun farmaco chimico riesce a produrre gli stessi risultati positivi. Per la depurazione generalmente si utilizzano, per agire sui vari settori ed apparati, pante in forma di tisane, decotti, estratti secchi, gemmoterapici (estratti di gemme di fiori o piante).

GRAZIOLI DR. RUGGERO

Via Ugo La Malfa, 24  -  cap  25124 BRESCIA (BS)

sede legale:V. Cefalonia 55 25100 BRESCIA (BS) |p.iva 03525030171